News & Media » News

News & Media

Una nuova zuppa dai sapori antichi: la ZUPPA TOSCANA

16
Gen
2014
La Ribollita è sicuramente uno dei piatti tipici più conosciuti della tradizione gastronomica Toscana che potrebbe ricordare un minestrone per la grande varietà di verdure utilizzate per la sua realizzazione.
 
Non c'è dubbio che la ribollita abbia un origine prettamente contadina infatti, sia il metodo di cottura utilizzato, sia la sua composizione suggeriscono che si tratta di un piatto molto umile.
Il termine Ribollita infatti, significa "bollita di nuovo" e si riferisce al fatto che per preparare questo piatto si utilizzavano le verdure cotte nei giorni precedenti e le si facevano cuocere nuovamente insieme al pane raffermo, con l'aggiunta di un filo d'olio d'oliva a fine cottura.
In Toscana la vera ribollita presenta comunque una regola fondamentale:deve contenere obbligatoriame il cavolo nero.
 
Nella nostra ricetta utilizziamo un particolare tipo di cavolo nero, coltivato ancora come si faceva una volta per avere un prodotto che conferisce alla zuppa un gusto molto deciso,rustico ed allo stesso tempo particolare.
 
La nostra Zuppa toscana contiene tutte le altre verdure fresche della ricetta originale , ovvero patate,carote,verze,bietoline,sedano,cipolle,porri,fagioli cannellini,polpa di pomodoro,olio extravergine di oliva,sale.
 
Il tutto viene poi sapientemente cucinato dai nostri chef per offrirvi una fantastica ribollita per tutti i giorni.